Menu Principale

Notizie dal Comune

Rendi la cartella cache scrivibile.

Sei in...

Home Notizie flash Adesione Programma coordinato Regione Puglia per attuazione Piano nazionale di Edilizia Abitativa

Notizie flash

Il Commissario Prefettizio del Comune di Nardò, Prefetto dott. Giovanni D’Onofrio, con deliberazione n° 4 del 20 ottobre 2010, ha confermato l’interesse del Comune di Nardò all’attuazione del programma elaborato nell’ambito  dei PRUACS - Programma riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile, già approvato con delibera del Consiglio Comunale n° 19/2009.

In particolare, ha aderito all’avviso della Regione Puglia, approvato con deliberazione GR n° 2077/29.09.10, finalizzato a raccogliere manifestazioni di interesse, da parte di operatori pubblici e privati, per interventi di edilizia residenziale sociale: questi interventi dovranno, poi, confluire nel Programma coordinato che la Regione trasmetterà al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per la sottoscrizione dell’Accordo di Programma di cui all’art. 8 del DPCM 16 luglio 2009, relativo al Piano Nazionale di Edilizia Abitativa.

L’Istituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Lecce ha già manifestato interesse a partecipare come soggetto attuatore e partner del Comune di Nardò per le azioni previste nell’avviso della Regione.I tipi di intervento previsti sono volti ad incrementare, in risposta alle diverse tipologie di fabbisogno, il patrimonio immobiliare ad uso abitativo, attraverso l'offerta di abitazioni di edilizia residenziale e sociale, da realizzare nel rispetto dei criteri di efficienza energetica e riduzione delle emissioni inquinanti, con il coinvolgimento di capitali pubblici e privati.Il Commissario Prefettizio ha incaricato il Dirigente del Settore Urbanistica e Ambiente di ogni  adempimento attuativo del provvedimento.Se il Ministero delle Infrastrutture finanzierà il programma, Nardò vedrebbe la realizzazione di 28 alloggi di edilizia popolare, la sistemazione di aree a verde e opere di urbanizzazione (completamento impianto sportivo polivalente).

CSS Valido! Valid XHTML 1.0 Transitional

meglio con: mozilla firefox

scarica Mozilla Firefox!

Adesione Programma coordinato Regione Puglia per attuazione Piano nazionale di Edilizia Abitativa PDF Stampa E-mail

Il Commissario Dott. Giovanni D'OnofrioIl Commissario Prefettizio del Comune di Nardò, Prefetto dott. Giovanni D’Onofrio, con deliberazione n° 4 del 20 ottobre 2010, ha confermato l’interesse del Comune di Nardò all’attuazione del programma elaborato nell’ambito  dei PRUACS - Programma riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile, già approvato con delibera del Consiglio Comunale n° 19/2009.

In particolare, ha aderito all’avviso della Regione Puglia, approvato con deliberazione GR n° 2077/29.09.10, finalizzato a raccogliere manifestazioni di interesse, da parte di operatori pubblici e privati, per interventi di edilizia residenziale sociale: questi interventi dovranno, poi, confluire nel Programma coordinato che la Regione trasmetterà al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per la sottoscrizione dell’Accordo di Programma di cui all’art. 8 del DPCM 16 luglio 2009, relativo al Piano Nazionale di Edilizia Abitativa.

L’Istituto Autonomo Case Popolari della Provincia di Lecce ha già manifestato interesse a partecipare come soggetto attuatore e partner del Comune di Nardò per le azioni previste nell’avviso della Regione.I tipi di intervento previsti sono volti ad incrementare, in risposta alle diverse tipologie di fabbisogno, il patrimonio immobiliare ad uso abitativo, attraverso l'offerta di abitazioni di edilizia residenziale e sociale, da realizzare nel rispetto dei criteri di efficienza energetica e riduzione delle emissioni inquinanti, con il coinvolgimento di capitali pubblici e privati.Il Commissario Prefettizio ha incaricato il Dirigente del Settore Urbanistica e Ambiente di ogni  adempimento attuativo del provvedimento.Se il Ministero delle Infrastrutture finanzierà il programma, Nardò vedrebbe la realizzazione di 28 alloggi di edilizia popolare, la sistemazione di aree a verde e opere di urbanizzazione (completamento impianto sportivo polivalente).